Italian Celtic Folk


I Celtic Pixie nascono nel 2012 a Pordenone, dalla decisione di Luca Pontel, Gigi Vecchione e Claudio Mucin di concretizzare la loro forte passione e curiosità per la musica e cultura celtica in un progetto musicale da portare al pubblico. La scelta del nome arriverà, non senza fatica, dopo un concitato brainstorming e si riferisce al genere musicale prediletto abbinato a un dispettoso folletto del Devon.

Provenienti da background musicali diversi (folk rock, blues, classica) il trio che vede Luca alla fisarmonica, Claudio al violino e Gigi alla chitarra e bodhran, inizia a farsi strada in svariate iniziative locali e non del Friuli Venezia-Giulia e Veneto, coinvolgendo sempre un pubblico entusiasta.

Poco dopo, il desiderio di ampliare il sound fa entrare il flautista Marco Quas nella band: il quartetto è quasi al completo e registra il suo primo album, Peekaboo, caratterizzato da una miscela di brani della tradizione celtica arrangiati in chiave acustica.

Nel 2015 arriva la necessità di plasmare ancora meglio la line-up della formazione con l’ingresso di Andrea De Biasi al contrabbasso e basso elettrico, e l’uscita di un nuovo album autoprodotto, Elements, dove gli orizzonti musicali cominciano ad allargarsi verso sperimentazioni sonore più moderne.

Dopo l’ultimo album prodotto Damhsa (2020), dedicato completamente al ballo come fonte da sempre di aggregazione e aspetto primario della musica folk, nel 2021 la band ha modificato l’assetto con l’uscita del flautista Marco Quas e il contemporaneo inserimento di Anna Maria Dalla Valle ai flauti e voce e del batterista/percussionista Lorenzo Cozzarini, aggiungendo ancora maggior corpo al già potente sound.

In tutti questi anni la band ha tenuto numerosissimi concerti in variegati contesti: festival folk nazionali e internazionali (Folkest, Triskell per citarne alcuni) presentazioni letterarie, spettacoli teatrali, manifestazioni culturali di vario tipo e, naturalmente, nei più genuini irish pub. Attiva anche nel sociale la band ha offerto il suo contributo musicale collaborando gratuitamente con associazioni di volontariato locale e nazionale.

Il sound dei Celtic Pixie si può definire fresco, giocoso e brillante. Si ispira alle grandi band tradizionali dell’Irlanda e Scozia, ma negli anni la band ha allargato i propri confini anche alla cultura bretone e balfolk, introducendo brani di propria creazione oltre agli arrangiamenti dei classici.


Una risposta a “Italian Celtic Folk”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *